Il libro in mano

Volevo scriverti
in un ovale di vecchio diario
tagliato dalle rimanenze del magazzino.

(Nella furia viola
ha continuato a pensare
alla poesia passata giÓ da quante ere.
Il viola le era maestro nell'agorÓ.
Lei lo seguiva docile
con il libro in mano.)

Volevo scriverti
di tutto quello che pensavo.

Tratto da Gloria Chiappani Rodichevski, Volto dietro la foschia, Torino, 2003