L'uomo

"Questo Ŕ il libro dell'amore
se lo apri trovi un fiore."

Invece ho trovato:
rena raccapricciata
e sole blu come lampada che uccide.

Far˛ tacere il sole.
Che parlino le alghe,
che dicano rabbie represse!

Scriver˛ in nero dell'acqua.

Il sole blu
come lampada che uccide.

Arricciolata
culler˛ a morto
i pesci che boccheggiano.
Che vale, ormai,
arringare le madrepore
indottrinare i murici
parlare a valve che si schiudono?
Arricciolata
guarder˛ l'apocalisse
prendendo appunti dalla mia paura.
Senza allungare dita.

Gatto verdastro che si teme.

Guardo scorrere le ere,
politico senza parole.

 

Lontane anni-luce,
Cesare,
le tue colline.

Tratto da Gloria Chiappani Rodichevski, I miei li chiamava passi, Torino, 2003