Nell'andato

a Giorgia Di Marco e a Rosita Morelli

Quadro di Gloria Chiappani Rodichesvki.

Lo so, non sei qui

e il liquefarsi del tuo volto

m’annuvola il cuore.

Per questo ho deciso

di danzare coi tuoi occhi.

Un tremito

intermittente di benevolenza

segue i miei gesti.

Tu là, nell'andato per sempre,

nel non ritorno.

Io qui, nella sedimentazione

della vallata di nebbia,

in ascolto.

In ascolto.