I quadri di Antonio Capestro interpretati dalla poesia di Gloria Chiappani Rodichevski

Quando la pittura incontra la poesia. Quando un architetto incontra un poeta.

Lui: Antonio Capestro, architetto, docente di Progettazione architettonica e urbana alla FacoltÓ di Architettura di Firenze, pittore.

Lei: Gloria Chiappani Rodichevski, giornalista, scrittrice, fondatrice del portale d'arte e di cultura www.morfoedro.it.

Si sono conosciuti a Firenze, nell'ambito della terza edizione di "Danza in fiera" (21-24 febbraio 2008), grazie a Sofia Capestro, direttrice artistica dello stage internazionale di danza Danser ensemble ľ Danzare insieme (che si terrÓ a Borgo Cardigliano dal 20 al 27 luglio 2008). Tra una parola di danza e l'accenno alla progettazione urbana, tra un afflato poetico e uno pittorico, s'Ŕ stabilito un contatto artistico-culturale. Da esso Ŕ nato ci˛ che segue: liriche che si incidono sui volti e sui paesaggi dipinti.

Antonio Capestro sarÓ presente a Borgo Cardigliano con una personale e Gloria Chiappani Rodichevski con il suo ultimo libro: L'Effimero in posa, dedicato al fotografo di danza Alessio Buccafusca e edito dalla Fondazione LÚonide Massine.

 

 

 

Ritratto di Sofia, 2003, olio e acrilico su tela, 60x130, proprietÓ privata.

 

Sofia

Sofia che guarda oltre.
Solco morbido d'avorio
le insegna
un buffetto sulla guancia.

 

 

 

Ritratto di Patrizia, 2002, olio e acrilico su tela, 130x80, proprietÓ privata.

 

Dubbio

Affogando il dubbio
in maschera rossa
per mezzo volto o anche meno.
Il resto
trascorre
verso mare inquieto
auscultando da orecchio che non ha confine.

 

 

 

Ritratto di Claudia, 2002, olio e pasta di cristallo su tela, 180x60, proprietÓ privata.

 

Oppure

Non so mai
se tu comprendi
o m'ironizzi.

Curve che si sciolgono lontano.

 

 

 

Ritratto di Giuditta, 2002, olio, acrilico e pasta di ferro su tela, 80x180, proprietÓ privata.

 

Traslato

Giuditta beffarda
nasconde il misfatto
d'Oloferne che le devasta in fronte.

 

 

 

Ritratto di Paolo, 2001, olio e acrilico su tela, 120x60, proprietÓ privata.

 

Acrilico

Rido
a occhio incerto
facendo collocare
un acrilico ad Antonio.

 

 

 

Nudo argento, 1999, olio e acrilico su tela,70x160, proprietÓ privata.

 

Punta

╚ un ruolo di punta,
di punta sconosciuta,
di puntangoscia.

(Sono rigagnoli
le costole di giallo.)

 

 

 

Ritratto di paesaggio/3 (Ulivo bronzo), 2004, olio e acrilico su tela, 50x150, proprietÓ privata.

 

Albero

L'albero
che tenta di morire
illudendo, per˛, di rivoli
l'istante.

 

 

 

Ambiente Urbano/2, 1990, stampa su poliestere, 90x90, proprietÓ privata.

 

SotterraneitÓ

Grigioperla
di croce urbana
su sobbalzo d'edifici.
L'idraulico induce acqua
lungo la sotterraneitÓ
dello sgomento.