Vittima

ad uno scatto di Alessio Buccafusca, fotografo di danza

La tua vittima, sono
e insanguinata.

Vittima Ŕ ispirata allo scatto dedicato a Maximiliano Guerra in Diana ed Atteone, Positano, 1993 (Trent'anni di foto di danza, Napoli, Fondazione LÚonide Massine, 2007, pag. 36).